Huaweii

Paolo Barbesino, Senior Advisor di Supernovae Labs, racconta la sua esperienza al Zero Carbon Showroom di Huawei

Condividi con

Paolo Barbesino, Senior Advisor di Supernovae Labs, racconta la sua esperienza al Zero Carbon Showroom di Huawei

In agosto, siamo stati invitati a visitare lo showroom “Zero Carbon” di Huawei a Shenzhen, in Cina, per saperne di più sulle loro ultime tecnologie Green & Digital e su come aiutano diversi settori a realizzare operazioni aziendali verdi e a basse emissioni di carbonio attraverso le tecnologie digitali e intelligenti.

Come mostra Vaclav Smil nel suo avvincente libro “Energy and Civilisation”, ogni balzo della produttività umana è accompagnato da una profonda rivoluzione energetica. Al giorno d’oggi, le tecnologie energetiche rinnovabili rappresentate dall’energia eolica, solare e di stoccaggio dell’energia si stanno sviluppando rapidamente. Le tecnologie digitali e intelligenti come l’IA e il cloud stanno subendo continue innovazioni. Le tecnologie energetiche e le informazioni stanno convergendo per guidare l’umanità verso l’era dell’energia pulita con la generazione di energia a basse emissioni di carbonio, l’elettrificazione e il consumo efficiente di energia. Ma, come osserva John Doerr, “sono necessarie velocità e scala” per evitare una catastrofe climatica imminente.

Nel 2022, le emissioni globali di gas serra (GHG) hanno raggiunto le 58 gigatonnellate, il livello annuale più alto mai registrato, secondo quanto riportato dal Brookings Institute, un think tank con sede a Washington DC. Facendo appello a una “civiltà ecologica”, la Cina ha fissato l’obiettivo “3060” di picco di carbonio e neutralità del carbonio. Per raggiungere questo obiettivo, la Cina ha deciso di ottimizzare sia la sua offerta che la sua domanda di energia.

In quanto leader globale nelle tecnologie dell’informazione e dell’energia pulita, Huawei integra le tecnologie digitali e dell’elettronica di potenza, fornendo soluzioni sicure, efficienti, green e intelligenti per cinque aree di business: generazione di energia pulita, digitalizzazione energetica, elettrificazione della mobilità, infrastruttura ICT verde e energia intelligente integrata.

Nella sala espositiva, Huawei ha presentato la sua soluzione Smart PV, che consiste in Core Controller, Smart Module Controller, Smart String ESS, Smart Charger e Smart PVMS (Cloud). La loro soluzione offre alta sicurezza, alta affidabilità, alta produttività e facile manutenzione.

Oggi, la scala dei data center sta rapidamente aumentando, gli uffici e i campus industriali si stanno digitalizzando sempre di più, le videoconferenze più frequenti, il lavoro mobile e i robot sono diventati nuove tendenze. Allo stesso tempo, tutti questi consumano più energia di prima. Huawei ci ha detto che applicano nuovi design innovativi, architetture semplificate e i materiali più recenti per ottimizzare sistematicamente il consumo di energia dell’infrastruttura ICT.

Nel campus di Shenzhen, Huawei ha costruito una rete verde all’avanguardia in fibra ottica e una piattaforma di manutenzione basata sull’intelligenza artificiale, che offre una migliore esperienza utente, riduce i costi operativi, migliora l’efficienza della manutenzione, richiede solo 10 ingegneri IT per 20.000 dipendenti, riduce il consumo di energia e il consumo di risorse non rinnovabili.

Carbon neutrality e Intelligence sono diventate due missioni condivise del mondo, sono due tendenze dominanti nei decenni a venire. Come Supernovae Labs, promuoveremo attivamente più scambi e cooperazioni globali nei settori verde e digitale, favorendo insieme lo sviluppo sostenibile e digitale e costruendo un futuro verde e luminoso per il mondo.

Huaweii
Skip to content